Yoga Sutra Patanjali Libro 1 sutra 2

Uncategorized 12 novembre 2014 15:50

Yoga Sutra Patanjali Libro 1 sutra 2

 yogah citta vrtti nirodhah

 L’integrazione (yogah) è l’abbandono (nirodhah) delle agitazioni (vrtti) della coscienza (citta)
 

Lo stato di integrazione (yogah) emerge spontaneamente quando sorge l’abbandono (nirodhah) della dipendenza emotiva da tutte le agitazioni (vrtti) della coscienza (citta).
 

Di gran lunga il pìù significativo e importante sutra di Patanjali, il vero cuore del lavoro. Andare a commentarlo significa che hai accettato di prendere un impegno grande con te stesso e che dedicherai tempo e attenzione all’ascolto. Citta è lo sfondo della mente, è come in un stagno in cui si getta un sasso e le cui acque si muovono, in conseguenza dell’azione del pensiero lanciato nel campo mentale. Le onde di pensiero sono chiamate vrtti. Una agitazione della coscienza pone il segnale fra l’azione e la non azione della mente. Certe volte mi accorgo di come dentro me avvengano numerosissime vrtti anche solo nell’arco di qualche ora. Non deve sorprendere che occorrano anni di osservazione della propria mente per capirne il funzionamento. Auguro a te che leggi e a me stesso di riuscirci prima o poi. Om shanti.

 

Lascia un commento

required

required

optional