Teoria

Teoria Yoga

L’Ashtanga Vinyasa Yoga e’ una antica forma di Hatha Yoga riscoperta nel secolo scorso dai maestri indiani Sri t.Krishnamacharya e Sri Pattabhi Jois. Quest’ultimo scomparso recentemente, grazie ai suoi 60 anni di insegnamento a Mysore (città nel sud dell’India), ha determinato la divulgazione in occidente di questa straordinara pratica yogica fino ad oggi, anche attraverso i suoi viaggi e al lavoro di molti suoi devoti studenti.

La particolarita’ di questa disciplina yogica e’ data dal sistema del vinyasa, cioè una sincronizzazione del respiro e del movimento, che concatena le posture ( Asana ) le une alle altre in una sequenza dinamica la cui pratica purifica il corpo, lo allinea e lo fortifica, donandogli flessibilita’ ed armonia. Il perfetto fluire del movimento con l’uso del respiro ( Ujjay ) porta il praticante ad una totale padronanza e consapevolezza del corpo.

La pratica di questo yoga, armoniosa e dinamica, aiuta ad attivare il processo di purificazione di tutto l’organismo per arrivare ad avere un corpo forte e flessibile, modellato e leggero ed una mente più calma, concentrata e serena.

Teoria ultima modifica: 2014-11-09T15:17:13+00:00 da Luca Postacchini

1 Commento

  • Claudio

    Salve, vorrei sapere il costo di una lezione di prova(potrei partecipare già a quella del 22/3 se c’è posto) ed eventualmente orari, giorni delle lezioni in caso di adesione. La ringrazio in anticipo. Cordiali saluti Claudio

Lascia un commento

richiesto

richiesto

facoltativo


Scorri in alto